<- Edizione 2017

Workshop di personal branding orientato al web

Il cliente 2.0 ti sceglie dalle briciole che lasci, dalle tue orme, dall’ombra e dalle mancanze; la tua immagine web è un insieme di informazioni che genera in lui sensazioni più o meno piacevoli, più o meno attraenti.
Chi vuoi essere? Soprattutto: chi sei?

ISCRIVITI INVIANDO UNA MAIL A LAURA
slider image

Per chi?

Per chi ha intrapreso la libera professione e non sa da dove cominciare; per chi sta sognando di lasciare il proprio lavoro per intraprendere la libera professione e non sa neppure come chiedersi se cominciare; per chi non è soddisfatto del lavoro che ha, ma cercarne un altro (non cambiarlo: anche solo cercarlo) sembra un'impresa impossibile. Anche ai giovanissimi che hanno appena terminato gli studi, piuttosto che partire da sé sono alla ricerca dei lavori possibili: spesso la tentazione di rinunciare alla propria realizzazione è dietro l'angolo.

Cosa manca?

Tu che ti chiedi come faccio? Tu che per primo hai pensato al web perché certo è necessario (ma ahimé non sufficiente), con noi farai un passo indietro e ti interrogherai sul perché lo sia.

Chi siamo

Perché un workshop di Personal Branding?

Il lavoro che faremo insieme nasce da due esperienze significative. Una è la mia ricerca nella creazione di un Brand personale, il mio (tutto ciò che ho fatto e faccio, e quello che mi sono chiesta nel tempo rispetto alla mia professione) e l’altra è il lavoro sull’identità che ho realizzato per l’Associazione Italiana Coach Professionisti (AICP) in Piemonte. Essendo un Coach Umanista ho dovuto costantemente chiedermi perché: perché faccio quello che faccio nel modo in cui lo facevo e lo faccio oggi; perché faccio quello che faccio, poi, sul web. Allo stesso tempo quello che è accaduto nel tempo è che in tanti (colleghi, professionisti) mi contattavano chiedendomi: Come hai fatto? Come mai io non riesco a creare una immagine che funzioni? Perché non mi contatta nessuno? In ultima analisi, perché non lavoro e non guadagno soldi?

Quali saranno i contenuti fondamentali del workshop

Il workshop si chiama workshop perché per te sarà come andare in officina: ci saranno gli strumenti (Massimiliano te li racconterà, te li illustrerà, si confronterà col tuo modo di vederli e usarli) ma come usarli dovrà essere costruito da te.
Il primo lavoro che faremo sarà sulla MOTIVAZIONE. La motivazione a fare quello che fai, cosa ti spinge a fare quello che fai, a farlo nel modo in cui lo fai è ciò che determina quello che realizzi, sia in termini di professione che, in ultima analisi, di immagine sul web della tua professione. Interrogarsi e investigare lo stato di salute della propria motivazione consente di individuare gli ambiti in cui rafforzarla, quelli che spingono nella creazione di un’identità professionale che non è – soltanto – immagine.
Il secondo contenuto/lavoro che faremo è proprio quello sull’IDENTITA’: lavoreremo alla costruzione della identità professionale non perché non esista (per alcuni di voi esiste già, operativamente o anche soltanto nella propria mente) ma perché è necessario che sia esplicitata, dichiarata, quindi consolidata e rafforzata. L’immagine on line sarà poi solo la ciliegina su una torta (la tua identità) che è proprio la torta di cui il tuo cliente vuole deliziarsi.
Il terzo tema sarà quello degli STRUMENTI. Il sito, un blog, le newsletter, i video, le foto, i social! Tutto ciò che conosci già, nulla di nuovo, ma che è necessario sia cucito su misura – come l’abito dal sarto. Non può esserci una ricetta per la costruzione del tuo abito, sarà sempre uguale a quello di un altro (l’hai comprato da Zara?), sarà sempre un po’ sbilenco, sarà un abito che qualcuno ha pensato per te immaginando chi sei.
Ma chi, più di te, può sapere chi sei tu?

Che tipo di workshop è

Quale sarà la modalità di conduzione del workshop: faremo Coaching, con alcuni momenti formativi o meglio INformativi. Questo cosa vuol dire? Vuol dire che lavoreremo alla costruzione – o alla ricostruzione – del vostro Brand affinché possa rispecchiare la vostra identità professionale.

Saremo felici se...

Saremo felici se alle 16 di sabato 11 giugno sarai più consapevole di chi sei o chi vorrai essere nella tua professione; se non potrai resistere al desiderio di correre a casa e lavorare sodo alla costruzione della tua immagine on line, ma prima ancora di lavorare alla programmazione di tutte quelle attività che sono parte fondante della tua professione, ovvero tradurre in contenuti visibili sul web la sostanza del tua contributo professionale alla crescita dell’umanità. Perché qualunque sia la tua professione, quando ti adoperi con passione non può che contribuire al bene comune.